Interventi in Sierra Leone


RCRC  Ravera Children Rehabilitation Center rappresentata dal Presidente Mohamed Conteh e FHM Italia con il Presidente Prof. Roberto Ravera, primario della struttura, hanno stretto accordi con dentisti del Sierra Leone che agiscono sia in ambito ospedaliero sia in ambito privato nella difficile realtà locale di Freetown

Il Dr. David Kamara, Presidente dell’Ordine dei dentisti del Sierra Leone e capo del Servizio Odontoiatrico del Connaught Hospital di Freetown, ha dato la disponibilità delle strutture dell’ospedale al Dott. Silvio Emanuelli , delegato dal presidente di RCRC  e dal presidente di FHM Italia , ad operare sotto la sua supervisione ed autorizzazione.

In questo ambito sono stati trattati casi più urgenti del personale di RCRC.

Un altro accordo con il Dr. Talal Rahme è stato raggiunto con Mohamed Conteh e Anthony Sam della Autistic Society per il trattamento in convenzione dei pazienti ed i dipendenti di RCRC, della Austistic Society e della Epilepsy Association.

Il trattamento di pazienti con necessità particolari presenta particolari sfide e le necessità di questi pazienti sono spesso ignorate.

 

Pensiamo che , nel rispetto dei ruoli e delle competenze, sia auspicabile un impegno da parte di tutte le parti coinvolte:

Ditte produttrici o distributrici di materiale odontoiatrico

Ditte sponsor con opere di beneficenza deducibili

Donatori italiani che godono della possibilità di destinare il 5% alla ong di gradimento

Donatori per scopi di filantropia o altri motivi

Lasciti testamentari

Ringraziamo la ditta Astidental che ha aperto una strada di collaborazione donando materiale odontoiatrico per un valore di 8000 euro.

 

Chiaramente le necessità sono grandi e spesso si ha la sensazione di cercare di svuotare un oceano con un secchio bucato, ma il pensare a meccanismi virtuosi e la certezza che le limitate risorse di cui disponiamo possano essere di aiuto per le realtà degli ultimi in maniera efficace ed efficiente penso sia una esigenza ineludibile per le persone di buona volontà.

Chiaramente l’aspetto dentale è solo una parte del problema e forse anche marginale. Programmi analoghi stanno sorgendo per l’aspetto della attività medica ambulatoriale.

Il progetto globale chiaramente necessiterà un impegno importante nel reperimento delle risorse, nella gestione e nella sostenibilità. Stiamo lavorando ad un progetto per un nuovo centro ed ad un piano finanziario per garantirne la fattibilità e gli step successivi.

La autorevolezza acquisita dal Prof. Ravera e del suo gruppo di professionisti, imprenditori e volontari sono garanti che i vostri sforzi saranno convogliati con trasparenza ed efficacia nelle realtà in cui ci sono i bisogni.

Per ultimo a coronamento della opera svolta dal Prof. Ravera siamo lieti di comunicare l’appoggio dei due ministeri competenti del governo del Sierra Leone.

La perla del viaggio è stata che per la prima volta dopo 13 anni la storia, i successi e la autorevolezza del Prof. Ravera ha visto la volontà politica locale condividere i nostri progetti.

Il ministero del Welfare con cui la nostra delegazione ha avuto un lungo cordiale e proficuo incontro  ha già assicurato il suo pieno appoggio ed il ministero della salute pubblica  sta esaminando un memorandum of agreement.

Mary …. è stata straordinaria nell’organizzare e a concretizzare la fattiva collaborazione del Ministro del Welfare e sta analogamente finalizzando l’agreement con il Ministro della Salute.

L’accordo prevede fra l’altro l’appoggio per il reperimento di finanziamenti europei per la costruzione di un centro per la diagnosi ed il supporto dei pazienti autistici  e per la gestione della necessità dei bambini abusati o orfani da 0 a 12 anni e il loro reinserimento nelle comunità locali.

Il corso sulla diagnosi e  supporto per pazienti con autismo sarà ripetuto a Bo nella prima metà del 2019 per portare consapevolezza  del problema Autismo negli operatori sociosanitari locali.

Certo sarebbe auspicabile che anche in Italia ci fosse la stessa sensibilità e la stessa capacità di lavorare in modo sinergico con le istituzioni ed il potere politico per cercare di affrontare sfide che ci accomunano, a volte mi sono sentito a disagio quanta per quanta passione esista che in Italia resta latente ed inefficace.

L’iniziativa è ad un punto così cruciale per importanza che può essere il coronamento delle fatiche sia mentali che fiche ed ed economiche dispensate in questi 15 anni dal Prof. Ravera al quale ultimamente si è affiancata la Dottoressa Virginia Ravera con la stessa dedizione ed entusiasmo.

Share